luce
figli,  Uncategorized

ricordami!!!!…e come potrei non farlo

la Nony con LadyMary che dorme tra le sue braccia

nel mio cuore un posto speciale…..

ci sono persone nella nostra vita, che lasciano il segno, altre sono solo di passaggio ……

Io sono stata una donna fortunata, ho avuto il piacere, la fortuna e l’onore di avere al mio fianco persone stupende che hanno un posto nel mio cuore molto speciale,

stanno in quel cassetto dove si custodiscono le cose preziose …le emozioni, le sensazioni, le immagini che sono impresse indelebilmente nel cuore.

Mentre facevo i biscotti con i miei figli, Ladymary mi ha detto:-” mamy mentre ti guardavo mi sembravi la Nony…… :-” e si è messa a ridere.

io ho trattenuto le lacrime a stento , ma il mio mio cuore si è riempito di gioia….ed ho capito che abbiamo fatto un bel lavoro con lei e con gli altri per elaborare questo lutto imponente .

la Nony è la mia nonna, la sua bisnonna , è venuta a mancare due anni fa all’improvviso e Ladymary ha avuto il piacere di essere la sua piccolina per un bel po’ ….ed ognuno dei miei figli ( purtroppo Anna no) ha dormito serenamente pomeriggi interi sulle sue braccia!!!!!

i miei figli hanno il ricordo vivo ancora di lei, perchè nonostante non ci sia più fisicamente seduta in salotto, o a fare i cappelletti con me, è nel nostro cuore (nel mio sicuramente) e fa parte del nostro essere.

spesso ci facciamo mille problemi se parlare ai nostri figli della morte o meno , se può arrecare loro problemi o sofferenza …… ma credo che per noi sia stato fondamentale affrontare il “problema” per interiorizzarlo e renderlo una ricchezza.

Abbiamo scelto di dire la verità, pur sapendo che la morte è un argomento doloroso e poco piacevole, abbiamo creduto che allontanare il dolore fosse peggio chè dare gli strumenti per elaborarlo.

I bambini non hanno bisogno di parolone o discorsi complicati, hanno bisogno di parole che in modo semplice e chiaro li facciano capire cosa sta succedendo.

Vivendo insieme questo dolore ,abbiamo trasformato i ricordi in piccole finestre verso il passato

In nostro aiuto,oltre che la fede e le preghiere, ci sono venuti alcuni libri, che con la delicatezza e la dolcezza delle storie narrate ci hanno alleggerito il lavoro, donandoci la possibilità di attaccarci a parole di altri perchè le nostre erano fermate dal dolore.

Abbiamo letto molti libri insieme ai ragazzi ma tre ci son rimasti nel cuore:

  • un ponte per Terabithia (K.PAterson) per i più grandicelli
  • Ranocchio e il merlo ( Velthuijs – consigliato dal pediatra) per i piccolini
  • Come il piccolo elefante rosa divenne molto triste e poi tornò molto felice (Battut) – il mio fìpreferito trovato per caso in biblioteca

Questi libri hanno dato voce al mio dolore per questa perdita ed hanno fatto in modo che

il ricordo diventasse quel filo invisibile che ci lega ad una persona per sempre, ovunque essa sia.

alcuni gesti che oggi compio riportano un po’ in vita i miei nonni : le parole che uso per parlare (dialetto emiliano ) , le ricette della nonna che facciamo insieme, le foto i profumi ….. tutto ci parla di loro e il ricordo diventa quel sorriso sulle labbra e quell’abbraccio invisibile al cuore.

tortelli della nonna
i nostri tortelli di zucca tramandati di generazione in generazione

Molto spesso ci sono odori , paesaggi o gesti che immediatamente ci riconduco alle persone importanti che non ci sono più e questo lo trovo un dono prezioso…. ci sono oggetti appartenuti a mia nonna( la spianatoia il mattarello o il grembiule per cucinare a righe rosa e bianche) che ci fanno diventare un po ‘ loro ,….

Per la mia piccola Ladymary la nonna Maura è in cielo con Gesù ed è la prima stella che compare in cielo oltre che la più luminosa…e mi stupisco sempre, quando lei con il nasino all’insù, saluta la nonna con bacio ed un sorriso speciale quanto lo era lei

Ladymary con il naso all’insù a mandare un bacio alla stella più luminosa

i bambini sono esseri speciali che vanno messi in grado di capire anche le fasi “brutte della vita” ma che fanno parte di essa e negarli questa opportunità è renderli infelici .

in nostro aiuto c’è venuto anche il film della Pixar “Coco” e la sua colonna sono ra Ricordami……. se no lo avete visto …. merita

noi abbiamo insieme affrontato il dolore e lo abbiamo trasformato in ricordo prezioso …….

mamma di sei pesti che prende la vita come una splendida avventura .... da vivere insieme colorando il mondo con dei sorrisi

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *