riflessioni

Mamma che blog : un sogno che si realizza.

Sono andata a prendere i miei sogni per farli avverare…

Il mio week end da mamma in fuga insieme a Federica è finito e sono tornata a casa dai miei ragazzi, piena di entusiasmo e voglia di fare

MA COSA HO FATTO IN QUESTO FINE SETTIMANA?

Bhè, sono andata a Milano al “Mammache Blog” un evento, anzi l’evento per mamme blogger, organizzato da – Fattore Mamma-, che ormai è arrivato alla sua decima edizione. Un mix di formazione e conoscenza per chi è attirato dal mondo del blogging e vuole buttarcisi a capofitto .

Questo è stato un week end dedicato al mio sogno, un fine settimana per me che ha contribuito a rimarcare quella consapevolezza e determinazione che serve per avverare i sogni.

Perchè i sogni non vanno tenuti nel cassetto ma bisogna adoperarsi per farli avverare

Ci vogliono costanza, fatica, studio, dedizione e un poco di sana incoscienza per avverare i sogni ed io non voglio rimanere una crisalide ma voglio diventare una farfalla multicolore che vola in alto.!!!

Non si può rimanere indifferenti al richiamo di” Fattore mamma” e soprattutto, come dire di no a quel vulcano di idee e creatività che è Jolanda Restano , che come un magnete attira noi blogger e ci accoglie con il suo sorriso e abbraccio rassicurante …per me questa è la terza volta al mamma che blog e ne sono entusiasta.

Ci si ritrova ogni anno provenienti da tutto lo stivale, a cercare il nome di chi si conosce sul cartellino, per dare un abbraccio a chi vediamo magari solo attraverso uno schermo del pc, per conoscere e poter abbracciare chi ci ispira e sostiene e per trasformare quei rapporti fatti di abbracci virtuali in abbracci reali… ( ed io lo trovo meraviglioso).

Tutto si trasforma come se fossimo sotto una magia, la magia della passione della costanza e della determinazione e no ci si sente soli perché tutti si cammina, ognuno con il suo passo, nella solita direzione.

Quello che mi affascina ogni volta del Mamma che Blog non sono tanto i corsi che sono utilissimi e formativi, ma sono le persone che incontro le facce che non conoscono e che poi diventeranno familiari, lo scambio di idee e di nozioni che fluisce senza paura tra le blogger, tra noi che aspiriamo a diventarlo e chi già è lontano da noi anni luce … questo conoscersi è bellissimo ed ogni volta porto a casa la gioia di aver messo nel cuore persone nuove .

Vedere il proprio logo sui rollup del mamma che blog è stato davvero emozionante, sono piccole soddisfazioni della vita che danno una carica immensa…. mi sono sentita una star!!!!

media partner del mamma che blog.. ci sono anche io

Ho finalmente abbracciato Maddalena di -Pensieri rotondi– che io adoro , ho abbracciato la Nemina ed Evelina di -Vita in famiglia- , ho condiviso le mie parure e titubanze con chi c’è già passato e ho fatto delle mie debolezze i miei punti di forza…. ho respirato energia, quell’energia positiva che non può non contagiarti , e ho finalmente potuto parlare del mio sogno con chi capisce il mio sognare, con chi sa cosa vuol dire battere i polpastrelli su una tastiera, editare foto e cercare parole chiave per esprimere le emozioni reali di una vita normale

Porto a casa con me come regalo da questo incontro : tanti sorrisi , nuove amicizie e nozioni fondamentali da mettere in pratica ( ho capito che sbagliavo a tenere il telefono mentre fotografo, che metto troppi colori nelle foto editate … e poi l’elenco è lungo); ho preso forza e coraggio da chi si è buttato più di me in questa avventura e soprattutto ho messo in valigia altri sogni da realizzare . Le persone speciali che si incontrano diventano riferimento importante per il mio operare come aspirante blogger

Dico ancora una volta grazie a Jolanda per il suo immenso lavoro e dico a tutte le blogger…..

ci vediamo abbracciamo il prossimo anno più carichi e pieni di gioia e voglia di crescere e fare ancora più di adesso

un sogno che diventa realtà

CREDETE NEI SOGNI E NON ABBIATE PAURA DI REALIZZARLI ….. SARA’ UN BELLISSIMO SUCCESSO 

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *